Acli Provinciali di Brescia
Comunicati e articoli
Dalla A alla Zebra. Esposizione di lavori espressivi
attività acli / Comunicati e articoli / Dalla A alla Zebra. Esposizione di lavori espressivi

Saranno esposti fino a fine novembre nella sala d'attesa della sede delle Acli provinciali di Brescia (in via Corsica 165), i lavori svolti dai ragazzi del CDD (Centro Diurno Disabili) "La zebra a Pois" della Cooperativa Sociale "La Mongolfiera". Titolo dell'esposizione è Dalla A alla Zeta

 

La Mongolfiera è una cooperativa sociale con sede a Brescia, che dal 1986 sviluppa servizi, progetti e attività rivolte a persone con disabilità congenita ed acquisita, condizioni di svantaggio e minori. La cooperativa affianca le persone con disabilità e le loro famiglie per migliorare e sostenere il benessere nella loro vita quotidiana, per valorizzare le risorse di ognuno, per favorire lo sviluppo in ogni età e promuovere l’integrazione sociale. Ognuno di noi ha il diritto di vivere felice e di realizzarsi. Al centro dei servizi c’è l’unicità della persona con i suoi specifici bisogni. Per questo si realizzano soluzioni adeguate al suo progetto di vita. Perché la diversità è ricchezza e in quanto tale deve essere valorizzata.

 

Tra i servizi gestiti dalla Mongolfiera vi è anche il Centro Diurno Disabili “La Zebra a Pois”, che propone ai suoi utenti il laboratorio espressivo “Dalla A alla Zebra”: un’attività artistica che intende mettere al centro la persona con le sue peculiarità, valorizzando le sue espressioni per la loro originalità, spontaneità e immediatezza. Si crede infatti che le forme espressive delle persone abbiano un valore comunicativo ed estetico interessante, da scoprire oltre le sovrastrutture di gusto più condivise per definire “il bello”.

 

L’obiettivo del laboratorio espressivo è quello di porsi come spazio accogliente e propositivo nel quale i partecipanti si sentano tutti capaci di creare “il bello” e di vederlo con i loro occhi, sperimentandosi nelle diverse proposte di tecniche e materiali, fino a quando ognuno riesce a trovare, attraverso il disegno, il canale più incline alla sua urgenza comunicativa che gli permetta di esprimere al meglio le proprie potenzialità, caratteristiche e attitudini.

 

Ogni lavoro svolto all’interno di questa attività è comunicativo ed è un viaggio nel mondo soggettivo e della fantasia di ogni partecipante.

 

Il disegno rappresenta quindi un canale comunicativo, che rende ogni artista protagonista del suo percorso: dalla scelta dei soggetti su cui lavorare ai colori, materiali e tecniche da sperimentare. Ogni scelta compiuta dal partecipante è valorizzata e sostenuta dall’inizio del percorso fino alla realizzazione del prodotto finito, che costituisce motivo di apprezzamento di sé e nella sua concretezza gratifica l’autostima.

 

Il disegno finito è infatti materiale tangibile del proprio lavoro, che spesso si pensa sopra le proprie potenzialità, e rappresenta quindi la realizzazione di un talento che si può concretamente vedere e toccare.

 

L’area delle emozioni trova ampio spazio di sfogo, poiché il lavoro artistico offre la possibilità di esprimere le emozioni e incanala ansie e stati d’animo concedendo uno sfogo silenzioso nell’esperienza creativa/espressiva.

 

Un obiettivo cardine del laboratorio è la possibilità di promuovere un riconoscimento sociale dei lavori realizzati, rendendoli usufruibili da terzi, al fine di gratificare i partecipanti e farli sentire artisti dando un senso al loro impegno e rimotivarli rispetto alla proposta.

 

È essenziale infatti il riconoscimento sociale dei lavori realizzati, perché contribuisce all’idea che le persone con disabilità siano in grado di essere risorse, nel tentativo di promuovere una diversa percezione della loro identità sociale. Proporre questi lavori alla collettività costituisce una finalità di tipo socio culturale, promuovendo un’idea di inclusione sostanziale.

 

Gli utenti del Centro Diurno “La Zebra a Pois” vedendo il loro lavoro uscire dalla stanza di attività ed emergere all’esterno sono così gratificati, e con entusiasmo sono motivati a re impegnarsi in altre attività proposte.

 

La mostra sarà visitabile dal lunedì al giovedì dalle 16 alle 17.30.

Attività ACLI
Battaglie sociali Rassegna stampa Comunicati e articoli Documenti e progetti Eventi e iniziative
I prossimi eventi
19
MER
20
GIO
- vedi tutti gli eventi -
Forse ti può interessare...