Acli Provinciali di Brescia
Comunicati e articoli
Progetto Rilancio: sostenute oltre 100 famiglie vulnerabili
attività acli / Comunicati e articoli / Progetto Rilancio: sostenute oltre 100 famiglie vulnerabili

Sono stati presentati questa mattina i risultati del progetto Rilancio. Maggiori risorse per il bilancio familiare, realizzato all’interno del bando Doniamo Energia 2 proposto dal Banco dell’Energia Onlus e dalla Fondazione Cariplo. Il progetto ha avuto some ente capofila l’associazione Bimbo chiama Bimbo e tra i partner della rete c’erano anche le Acli provinciali di Brescia.

 

Obiettivo del progetto era quello di supportare i ruoli familiari in situazione di vulnerabilità non cristallizzata attraverso azioni di sostegno economico e non. Nella vita delle persone possono esserci degli eventi esterni (lutti, perdita del lavoro, separazioni ecc) che possono mettere in crisi quelle famiglie che, se adeguatamente sorrette da una rete parentale, amicale e di servizi, rischiano di cadere da una situazione di vulnerabilità momentanea a una condizione decisamente più critica. Le situazioni di questo genere non sono però sempre facili da individuare e intercettare; per questo il ruolo delle Acli è stato importante per la capacità dei nostri circoli e servizi di intercettare e incontrare le persone. Delle 122 famiglie segnalate, delle quali 104 prese in carico con esito positivo, oltre una decina sono state segnalate proprio dai Circoli e dagli sportelli delle Acli. Gli interventi erogati a sostegno delle famiglie seguite, non sono state solo di natura economica, ma hanno comportato anche inserimenti lavorativi e tirocini (alcuni dei quali sono poi sfociati in assunzioni), formazioni generali sul risparmio energetico, sulla consulenza finanziaria e sulle comunità energetiche, consulenze individualizzate e formazioni specifiche di vario genere. Delle 104 famiglie prese in carico, il 37% era composto da nuclei familiari, mentre il rimanente proveniva da ben 20 nazionalità diverse.

 

Una particolarità del progetto è stata poi quella di chiedere alle famiglie la stipula di un patto sociale, grazie al quale veniva chiesto alle persone di restituire parte di quanto ricevuto in attività di volontariato nelle realtà del territorio.

 

I progetti del bando “Doniamo Energia” sono stati tra i primi ad occuparsi della vulnerabilità medio-lieve; per questo rappresentano un patrimonio importante per tutta la rete. I servizi del territorio che si occupano di fragilità si sono quindi mossi con un nuovo obiettivo, quello di individuare la vulnerabilità prima che possano cadere in situazioni più problematiche.

 

Attività ACLI
Battaglie sociali Rassegna stampa Comunicati e articoli Documenti e progetti Eventi e iniziative
I prossimi eventi
08
VEN
14
GIO
- vedi tutti gli eventi -
Forse ti può interessare...